Remember
me?
28- Capo Calvo - Elba CED

28- Capo Calvo

Uscendo dal golfo di Porto Azzurro in direzione sud-est alla sua estremità sulla destra troviamo una piccola baia che rimane a ridosso dai venti di scirocco. Questa baia si presenta con un fondale che alterna la sabbia alla posidonia. Si può ormeggiare sui 5 – 7 metri di profondità in tutta sicurezza. Possiamo scegliere tra 2 percorsi possibili.
Il primo percorso si sviluppa tra 10 m. e 25 m. lungo una franata rocciosa, parallela alla costa, raggiungibile uscendo dalla baia in direzione sud. Di particolare interesse le due pareti gemelle, ricoperte da parazoanthos, nei pressi delle quali non è difficile imbattersi in banchi di barracuda e piccole ricciole.
Il secondo percorso, più profondo e impegnativo, prevede l’attraversamento di un pianoro sabbioso, con nuoto perpendicolare alla costa, per un tempo non inferiore ai 7- 8 minuti. Riusciamo in questo modo a raggiungere un incantevole giardino di bellissime gorgonie rosse tra i 30 m e i 45 m. Frequente l’incontro con aragoste, qualche astice e grossi esemplari di pesce di passo. Degni di nota alcuni rami di Gerardia Savaglia (falso corallo nero) rispettivamente a 33 m e 40 m.
Attenzione alle correnti che portano verso mare aperto ad est e rendono difficile il rientro.